IL CND E L’ALTURA

Dal diario di bordo del Nausicaa

Anche quest’anno abbiamo partecipato con NAUSICAA alla seconda edizione de LA100DIMONTECRISTO, la regata oramai più famosa dell’arcipelago toscano. L’equipaggio, interamente targato CND è stato composto da Ribecai Roberto, Cinzia Niccolai, Giorgio Lunardelli, Jacopo Chiti e Luca Degl’Innocenti. Il percorso, ridotto a causa della scarsa ventilazione, prevedeva partenza da Piombino, sotto la bellissima cornice di Piazza Bovio, giro di boa a Cerboli, quindi Pianosa, Elba e arrivo a San Vincenzo. La partenza si è svolta regolarmente alle ore 12 di sabato 13 maggio con un leggerissimo scirocco, attraversiamo la linea di partenza mure a dritta e appena liberi virata per posizionarci mure  a sx riuscendo in questo modo a superare, in prossimità di Cerboli, molti scafi più performanti che  avevano optato per il lato sinistro della bolina. Lasciato Cerboli a dx, rotta su punta Calamita al traverso proseguendo quindi per Pianosa, con numerosi cambi di vela tra Gennaker e Spynnaker visto il vento al traverso che ha visto tutto l’equipaggio impegnato a fondo. Arrivo al tramonto a Pianosa, anch’essa lasciata a dritta, e li abbiamo avuto un momento di bonaccia fortunatamente durato il tempo necessario per consentire l’ingresso di un bel maestrale alzatosi fino a 20 nodi che ci ha consentito una bellissima e impegnativa bolina notturna fino a Punta Polveraia dove il maestrale lasciava il posto ad una leggera tramontana che ci ha accompagnato fino all’arrivo davanti al marinaio di San Vincenzo. La classifica ha decretato il nostro quinto posto in categoria ORC su 17 imbarcazioni per lo più di dimensioni maggiori. Un risultato di grandissima soddisfazione considerando che Nausicaa è un Sun Fast 37 e quindi non un racer puro come molte altre imbarcazioni presenti.

Ricordiamo con piacere anche la partecipazi0ne alla stessa manifestazione dei soci Alfonso Barletta e Roberto Gagliani con l’imbarcazione VENTISETTE, un Dufour 34e. Complici alcuni incidenti la barca non è entrata in classifica. Un HURRA!  per la partecipazione ed il sostegno per la prossima volta.