ACQUA DELL’ELBA, aggiornamento

Condividi sui canali social

 

Nausicaa 1

Si è conclusa domenica 13 dicembre la prima manche del Campionato Invernale “Acqua dell’Elba” del Marina di San Vincenzo, dopo tre esaltanti prove. L’ultima quella di domenica contava 14 barche in acqua (su 15 iscritti) su un divertentissimo percorso a bastone da ripetere 3 volte: partenza davanti al Marina di San Vincenzo e boa di disimpegno a 2 miglia verso Baratti.Le condizioni meteo sono state eccellenti con vento da scirocco di intensità tra 10 e 14 nodi. Primo a tagliare il traguardo, con una prova svolta praticamente sempre in solitaria il Sun Fast 37 “Nausicaa” di Roberto Ribecai (C.N.D.), seguito dal velocissimo J80 “Jenetica” di Stefano Ferraro (Pratovela) che solo negli ultimi metri riusciva a superare Armorica, First 31.7 di Emanuele Bravin (YCMSV) fino a quel momento saldamente in seconda posizione. Classifiche alla mano, nella Categoria A (maggiore di 10 metri) primo posto per Nausicaa, seguito da Luni Blues (First 36.7) di Giorgio Cataldi (CNSV) e Revolution (First 36.7) di Roberto Peschi (YCMSV).

Nella Categoria B (inferiore di 10 metri) primo posto per Jenetica, secondo per Armorica e terzo per Nastro Azzurro (One Off HT) di Gianluca Ridi (CVP).

Oltre all’armatore, Roberto Ribecai, hanno fatto parte dell’equipaggio: Alfonso Barletta, Ilio Bianchi, Porciani Giuseppe, Giorgio Lunardelli, Luca Degl’Innocenti, Cinzia Niccolai e Gabriele Gozzoli.